INTERLOCUZIONI

Per un partito europeo transnazionale

Andrea Allamprese (iscritto al Partito della Sinistra Europea, Transform Italia) – Riprendendo le considerazioni post-elettorali di Roberto Morea, Roberto Musacchio e Alessandro Tedde per Transform Italia, vorrei soffermarmi su un…

Considerazioni e proposte di Walter Baier

di Walter Baier, coordinatore di transform! europe- titolo originale First Considerations on the European Elections (27/29 May, 2019) – Si registra un aumento dell’affluenza elettorale dal 43% (2014) al 51%…

Dopo la sconfitta

di Raffaella Bolini – L’Europa non è nera. Gli europei sono andati a votare, certo non tutti, ma con la partecipazione più alta da venti anni. E in grande maggioranza…

Ripartire

di Natale Cuccurese – “Mi sono convinto che anche quando tutto sembra perduto bisogna mettersi tranquillamente all’opera ricominciando dall’inizio” (Antonio Gramsci) È terminata anche quest’ultima campagna elettorale e si è…

Voto utile

di Marco Grispigni – Un “classico” in campagna elettorale, specie quando il proprio “prodotto” è poco appetibile, è l’accorato invito al “voto utile”. Per queste elezioni europee, il voto utile…

Cosa voto?

di Pierluigi Sullo – Roberto Musacchio mi chiede: per chi voti, alle europee? Là per là mi dico: a chi interessa, se e come voto? A me poco. Fosse per…

Messaggio della redazione sulle elezioni

Vi proponiamo gli interventi di Roberto Morea, Rosa Rinaldi e Roberto Musacchio sulla partecipazione di transform! italia alle elezioni e alla costruzione di una Sinistra in Italia.

Proviamo a salvare l’Europa?

di Giorgio Marasà – Alla vigilia delle elezioni del 26 maggio che andranno a determinare la composizione del prossimo Parlamento Europeo, l’Europa si scopre tremendamente fragile, sospesa ad un equilibrio…

Cambiamo il futuro

di Giulia Rodano – È difficile sfuggire oggi al senso di stanchezza di fronte alla retorica europeista. È difficile soprattutto per quante hanno fatto della battaglia per la libertà femminile…

Dalla Spagna all’Europa plurinazionale

di Raffaella Bolini – Dalla Spagna all’Europa plurinazionale I nemici della democrazia sono i fascisti, non i popoli, come hanno dimostrato le elezioni spagnole. L’affermazione assai banale non è però…
Menu