INTERLOCUZIONI

Verona, mon amour

di Nicoletta Pirotta (IFE Italia) – Non sono solita usare termini roboanti per definire fatti, eventi, persone. Ma per la manifestazione transfemminista di Verona di sabato scorso (30 marzo) faccio…

La Sinistra Europea oltre la lista

di Marco Noris – Il terzo spazio proposto dalla Sinistra Europea per le elezioni del 26 maggio è quanto mai necessario. Per fare chiarezza – al di là della questione…

Unidas Podemos

di Massimo Serafini- Manca poco più di un mese al voto del 28 di aprile. Per la Spagna, sono forse le elezioni più drammatiche, dalla fine della dittatura franchista e…

L’Europa oggi

L’Europa oggi – di Paola Boffo
Il panel che mi è stato chiesto di coordinare ha la finalità di contribuire a dare una rappresentazione della situazione attuale nei Paesi europei, ed in particolare nei paesi mediterranei, nei Paesi dell’est, in Francia e in Germania.

La tesi è che l’Europa è ancora un puzzle, e ci restituisce un quadro frammentato di una Unione che esiste solo sulla carta…

Populismo elettivo

di Giovanni Russo Spena – In questo breve intervento pongo solo interrogativi. Sarebbe, infatti, molto impegnativo indagare sulla crisi delle sinistre (sia liberaldemocratica, sia socialdemocratica, sia alternativa) partendo da una…

8 marzo: internazionale, transnazionale, globale, tra storia e futuro

di Bianca M. Pomeranzi –
Guardare al cammino complesso seguito, a livello mondiale, dalla giornata delle donne dell’8 marzo, colpisce perché mette in luce il filo che lega lo “sciopero globale” di oggi alla storia delle origini nei primi anni del secolo scorso.
La data, considerata acquisita dalle diverse generazioni di femministe italiane del dopoguerra, grazie alla scelta dell’Unione delle Donne Italiane che dal 1945 avevano ripreso la tradizione della Giornata della donna…

Fuoco a Manhattan

di Maria Rosa Cutrufelli

Caterina Prestifilippo

Ero ancora fresca di nave…
Insomma quel giorno ero un po’ così, ancora sbalordita dalle novità. Non erano passati otto mesi da quando ero sbarcata a New York assieme a mia madre e la parlata, soprattutto quella, mi riusciva difficile. Good morning. Thank you. E qui mi fermavo: la verità è che non ce la facevo a spiccicare una frase per intero. In ogni modo mi reputavo una ragazza fortunata, perché mia sorella Maria stava in America già da cinque anni…

Rafforzare il Gue

di Roberto Musacchio – C’è chi addirittura cerca di cancellarla dai sondaggi, ma la Sinistra alternativa in Europa è data in crescita. Forse chiamarla sinistra radicale è anche improprio visto che è difficile trovare una corrispondente sinistra moderata. . I Socialisti infatti hanno condiviso con i popolari, con i liberali e per alcuni tratti con i verdi, le responsabilità di questi 30 anni di liberismo, austerità e guerre…

Barabba era nipote di Mubarak?

di Paola Boffo – Il ministro dell’interno aveva affermato di sentirsi tranquillo, perché la sua decisione di impedire lo sbarco delle 177 persone soccorse dalla nave Ubaldo Diciotti il 16 agosto 2018, mediante l’ordine al capitano di non far sbarcare i migranti dalla nave che era approdata, dopo vari giorni di trattative fra Italia e Malta, il 20 agosto 2018 nel porto di Catania, è stata assunta “nell’interesse del Paese”…

Menu